martedì 30 settembre 2008



Sono giunta ai 20 e non ho ancora imparato a distinguere le scarpe morbide da quelle che invece mi distruggono i piedi e poi mi impediscono di camminare per giorni (tutto vero, giuro).
Però ho capito che non si può cavare il sangue dalle rape, e qui a qualcuno dovrebbero fischiare le orecchie.

Nessun commento: