sabato 10 gennaio 2009

Prometto e giuro solennemente che userò tutti i giorni da qui al 28 gennaio (incluso) per approfondire, chiarire, sviscerare, interiorizzare, fare a brandelli, sezionare, frullare, triturare, macinare e spalmare quell'appassionante argomento che è la stilistica e semiotica del testo.
Dedicherò mattina e pomeriggio a lunghe maratone di studio in biblioteca e al bar, immergendomi nei libri fino al naso, e sarò così competente in materia che poi potrò scrivere saggi sui nessi tra critica letteraria e psicanalisi o sulla sistemica funzionale di Tynjanov.

firmato
Il senso di colpa di chi ha passato il sabato mattina e pomeriggio in panciolle.

4 commenti:

gi ha detto...

caro senso di colpa,come ti capisco.
anche io sono un senso di colpa,precisamente di chi ha passato sia venerdì pomeriggio che l'intero sabato senza fare nulla o quasi di diritto commerciale.devi portare pazienza,purtroppo ognuno ha i suoi guai.noi abbiamo questi due scanzafatiche che mangiano e ascoltano l'italo disco come se piovesse

AIDI ha detto...

ebbene sì, sono io! e mi unisco a te nella solenne promessa di studio..

Anonimo ha detto...

smettila di fumare i porrini!

scaglia

Anonimo ha detto...

smettila di fumare i porrini!